Corsi per bambini

OrariBambini.png

I nostri corsi dedicati ai bambini fino ai 10 anni

Il corso di parkour ed arte dello spostamento è pensato per gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado: se infatti per i più piccoli il progetto rappresenta un percorso di scoperta ed appropriazione delle capacità corporee in un contesto di inclusione e gioco, nella prima adolescenza svolge un ruolo fortemente educativo, agendo direttamente anche nel processo di individuazione personale poiché, grazie alla sua natura non competitiva, incoraggia i ragazzi alla libera interpretazione creativa, fornendo attraverso la condivisione con il gruppo sempre nuovi modelli di riferimento.

L’Atelier si pone ogni anno un progetto didattico diverso che ha lo scopo di entrare nel mondo dell’arte con apprendimenti adatti anche ai più piccoli. Saranno proposti accenni di storia dell’arte e di artisti importanti. L’obiettivo è di sviluppare l’osservazione, la creatività, le abilità, l’autostima e la socializzazione anche attraverso forme ludiche ed una pittura esperienzale.
Tutti i materiali sono inclusi.

La scrittura creativa ha come scopo insegnare a scrivere per educare a leggere.

Infatti, il tipo d’insegnamento della scrittura che metto in pratica e che ho descritto nel progetto “Il sogno di Pinocchio”da me creato nel 2014, parte proprio dall’immersione totale nei testi letterari da affrontare come un gioco che, in realtà, motiva e fa crescere lettori consapevoli.

 

Unendo la didattica al gioco, i bambini sono liberati dall’ansia da prestazione, inoltre, lavorando in gruppo sono alleggeriti dalla competizione e, non dovendo per forza dimostrare nessuna competenza, sono affrancati dal giudizio del risultato. In questo modo i bambini affrontano la lettura e la scrittura con più leggerezza e si ottengono da loro, senza doverli aggravare di ulteriori doveri, ma stimolando la curiosità e arpionando così la loro attenzione, risultati positivi nell’ambito della motivazione alla lettura e della comprensione del testo.

 

La scrittura creativa li aiuta a decifrare le storie che li circondano e a elaborarle in racconto, quindi, li abitua anche alla comunicazione; il racconto è dapprima orale (per cui adatto anche ai bambini in età prescolastica), successivamente viene svolto in forma scritta.

 

Le lezioni si svolgono come laboratori affrontando la scrittura da subito, gli strumenti sono essenzialmente carta, penna, pennarelli e soprattutto libri.

 

Il risultato finale può essere un testo in forma breve, individuale o di gruppo, e sono previste, per i più grandi, partecipazioni a eventuali premi letterari.

Progettazione e fabbricazione di mostri.

 

Quattro incontri che guideranno i bambini nella ralizzazione di un Bestiaro, dando ad ognuno la possibilità di sviluppare sotto la supervisione di un professionista un proprio personaggio, attingendo dal mondo del grottesco e del fantastico.

 

Gli incontri sono tematici, e prevedono:

-Introduzione al mondo dei Mostri

-Identikit del proprio Personaggio

-Progettazione e disegno

-Inchiostrazione e colorazione della tavola finale

"Giochiamo insieme"
Esperienze di gioco motorio, affettivo e sociale tra genitori e figli: un altro modo per stare insieme.

La psicomotricità è un valido aiuto per la crescita serena dei bambini in quanto garantisce lo sviluppo psicofisico, in maniera armonica, del bambino, inteso come persona carica del suo bagaglio emotivo. Proprio questa espressione emozionale che si manifesta tramite il linguaggio corporeo, è alla base della psicomotricità che mette il bambino in condizione di sviluppare una consapevolezza in merito al proprio corpo, non solo fine a se stessa, ma anche in relazione agli altri e agli oggetti, sperimentando ed esplorando dentro di sé e fuori da sé. Oltre a ciò, la psicomotricità aiuta il bambino a rafforzare l‘equilibrio e la coordinazione dei movimenti attraverso degli esercizi che permettono al bambino di acquisire padronanza non solo nei confronti del proprio corpo ma anche dei propri gesti in relazione allo spazio e, non ultimo, ai meccanismi del gioco.

Tramite la pittura e la colorazione, il bambino si rilassa, migliora la sua autostima ed esprime i suoi sentimenti. Dipingere e colorare migliora la grafia del bambino, la sua coordinazione fisica, la sua concentrazione e il suo sviluppo psicomotorio. Un vero lavoro di motricità si apre al bambino che colora o dipinge per la prima volta. Impara i colori e le forme in un modo divertente e dalibero corso alla sua immaginazione.

Esperienze di gioco del fare e del creare insieme: una palestra per aiutare a favorire lo sviluppo naturale dei bambini.

L’argilla ha in sé tutte le caratteristiche per consentire un’esperienza manipolativa libera, autonoma, che coinvolge tutti i sensi. È un materiale naturale, proviene dalla terra, è umida, è morbida e si lascia modellare con facilità. Verrà dato ai bambini un pezzo di argilla ciascuno, per permettergli di avvicinarsi e prendere contatto con il nuovo materiale secondo i propri tempi. Gli verrà lasciato il tempo di sperimentare il puro piacere manipolativo, di lasciarsi stupire e incuriosire dalle loro scoperte o di provare il timore che ha suscitato in alcuni lo sporcarsi con questo freddo e morbido materiale grigio, diverso dalle altre paste per modellare.

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
Follow us